capacità finanziaria autotrasporti conto terzi

Possiamo offrire una soluzione economica, professionale ed veloce per assolvere agli obblighi previsti per legge per la Capacità finanziaria necessaria per l’iscrizione albo trasportatori conto terzi.

ATTENZIONE DAL 01/01/2015 ( A SEGUITO DELL’ENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE 23 dicembre 2014, n. 190, COMMA 251) LA POLIZZA DI RESPONSABILITA’ CIVILE PROFESSIONALE è VALIDA PER I PRIMI DUE ANNI DALLA COSTITUZIONE DELLA SOCIETA’, DIVERSAMENTE DOVRAI DIMOSTRARE LA CAPACITA’ FINANZIARIA CON UNA FIDEIUSSIONE O UNA DICHIARAZIONE DI UN REVISORE DEI CONTI. COMPILA IL MODULO SOTTOSTANTE TI CONTATTEREMO PER OFFRIRTI UNA SOLUZIONE CONFORME ALLA NORMATIVA.

Obblighi normativi: capacità finanziaria per iscrizione all’albo delle società che effettuano trasporto conto terzi

Gentile Autotrasportatore,

L’attuale normativa in vigore (decreto ministeriale n.291 del 25/11/2011 in materia di società che effettuano trasporti conto terzi e s.m.i., recependo il regolamento CEE n.1071 del 2009) prevede fra gli altri obblighi, che tutte le società che vogliano mantenere l’iscrizione all’albo devono adeguarsi presentando documentazione che attesti la capacità finanziaria. Il decreto prevede fra gli altri obblighi quello di prestare una fideiussione o una polizza di Responsabilità Civile Professionale a favore della provincia per dimostrare la capacità finanziaria, (precedentemente era sufficiente una lettera di impegno di una banca).autotrasporto

L’ammontare della garanzia da prestare prevede per legge un minimo di Euro novemila per il primo mezzo e aumenta di cinquemila euro per ogni mezzo successivo al primo con cui viene prestata l’attività di trasporto.

 

Grazie alla nostra specializzazione ed esperienza ultra decennale possiamo offrire una soluzione attraverso una copertura assicurativa di Resp.civile per adempiere a tale obbligo, con vantaggi economici, professionalità e in maniera che lasci libero il suo affidamento bancario.

——————————————————-

IL TESTO DEL COMMA N.251 LEGGE 23 dicembre 2014, n. 190 ENTRATO IN VIGORE IL 01/01/2015

251. Le nuove imprese che, a decorrere dalla data di entrata in vigore della presente legge, presentano domanda di autorizzazione all’esercizio della professione di trasportatore su strada hanno facolta’ di dimostrare il requisito dell’idoneita’ finanziaria, anche sotto forma di assicurazione di responsabilita’ professionale,
limitatamente ai primi due anni di esercizio della professione decorrenti dalla data dell’autorizzazione di cui all’articolo 11 del regolamento (CE) n. 1071/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 ottobre 2009. A decorrere dal terzo anno di esercizio della professione, la dimostrazione del requisito dell’idoneita’ finanziaria e’ ammessa esclusivamente con la modalita’ prevista dall’articolo 7, comma 1, lettera a), del decreto del Capo del Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 25 novembre 2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 277 del 28 novembre 2011, oppure a mezzo di attestazione rilasciata sotto forma di garanzia fideiussoria bancaria o assicurativa. Le polizze di assicurazione di responsabilita’ professionale, gia’ presentate alle competenti amministrazioni dalle imprese che hanno presentato domanda di autorizzazione o che sono state autorizzate all’esercizio della professione di trasportatore su strada anteriormente alla data di entrata in vigore della presente legge ai fini della dimostrazione del requisito dell’idoneita’ finanziaria, sono valide fino alla scadenza delle stesse, con esclusione di eventuale tacito o espresso rinnovo. Successivamente a tale scadenza, anche queste ultime imprese dimostrano il requisito dell’idoneita’ finanziaria esclusivamente con le modalita’ di cui al secondo periodo.

———————————————–

Ricordiamo che a seguito circolare ministero dei trasporti di giugno 2013, non sono più accettate le polizze merce trasportata vettoriale, quale dimostrazione della capacità finanziaria.

Ed a seguito normativa del 01/01/2015 non sono accettate fideiussioni di società finanziarie (ex art.106 TUB), sono accettate fideiussioni di banche ed assicurazioni.

Decine e decine di autotrasportatori hanno già stipulato con noi, Per aderire anche tu e adempiere gli obblighi della copertura  prevista dal decreto, o solo per chiedere maggiori informazioni ed essere contatti vi preghiamo di compilare il questionario di seguito.

Vuoi una proposta personalizzata? compila il seguente modulo:

Numero mezzi di proprietà (esclusi i rimorchi):

Sei già assicurato?

La tua ditta è iscritta all'albo da più di due anni?

Provincia presso la quale si è iscritti all'albo:

Cognome:

Nome

email:

indirizzo (via e numero civico)

CAP

Comune

Telefono

Codice Fiscale

Partita IVA

Eventuale note o richieste

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati

per evitare la compilazione automatica dei campi Esegui questa semplice operazione:

Grazie per aver compilato il modulo, una volta inviato riceverai una proposta personalizzata.